SANTA LUCIA DI PIAVE
Realizzazione di un nuovo centro stoccaggio materiali ferrosi e annessa palazzina uffici
Progettista:
Albertin ing. Giovanni Antonio
Albertin & Company s.r.l.


Prestazione:
Progetto P / D / E / D.L.

Periodo di esecuzione:
2001 - 2003

Committente:
Airone s.a.s. Di Giotto R.& C.

Importo dei lavori:
1.136.205,17 euro

DESCRIZIONE DEL LAVORO
L’intervento si colloca all’interno di un lotto artigianale sul quale sono state create le opere di recinzione, un piazzale di stoccaggio del materiale ferroso, un capannone ad uso deposito e gli uffici amministrativi della ditta Soligon S.P.A.
Il capannone delle dimensioni in pianta di 36,10 x 112,15 metri per un’altezza di 12 m, a pianta libera, è stato realizzato con una struttura portante in c.a. con copertura in acciaio tipo shed per ottenere un’illuminazione omogenea degli spazi interni. L’arditezza statica della struttura è ben visibile dalle foto a lato, in cui si può notare la difficoltà di dare solidità e compatezza strutturale a dei pilastri snelli, indipendenti l’uno dall’altro, e collegati solo dalle travi reticolari in acciaio. Oltre al capannone ad uso deposito è stato realizzato un edificio ad uso uffici e spogliatoio ad un piano, di dimensioni di 12 x 10 metri. Nello schizzo a lato è visibile l’idea iniziale di progetto, che prevedeva oltre alla struttura effettivamente realizzata, anche una copertura a botte metallica di grande impatto scenografico. L’illuminazione del piazzale è stata ottenuta con fari ancorati sul capannone e da torri faro dislocate lungo il suo perimetro. E’ stato progettato inoltre un impianto di disoleazione per il trattamento delle acque meteoriche e dei reflui di lavorazione.