VISNA’
Riqualificazione urbanistica di piazza Dante
Progettista:
Albertin ing. Giovanni Antonio
Albertin & Associati


Tipo di prestazione:
Progetto P/D/E/ e D.L.

Periodo di esecuzione:
1999-2003

Committente:
Comune di Vazzola (TV)

Importo dei lavori:
264.425,94 euro

DESCRIZIONE DEL LAVORO
Il centro della frazione di Visnà rispecchia la struttura tipica di molti centri agricoli della terra veneta, in cui la vita ruota intorno alla chiesa e all’osteria, punti di ritrovo importanti per la popolazione.
Tuttavia, chi attraversava il centro di Visnà prima dell’intervento, trovava di fronte a sè una desolata distesa d’asfalto. Il progetto ha cercato di conferire un’identità alla piazza affinchè essa non fosse lasciata a semplice parcheggio. Per questo è stato ampliato il sagrato che ora cinge tutta la chiesa e crea uno stacco importante tra spazio sacro e spazio profano, permettendo di riconferire una dignità urbana a questa parte importante di spazio pubblico. Nel contempo però si è cercato di rispettare le esigenze di sosta e mobilità delle persone attratte dalle attività religiose, economiche e scolastiche e di creare uno spazio di gioco maggiormente sicuro per i ragazzi. L’arredo urbano nella sua semplicità, ruota attorno a un sapiente gioco di materiali (porfido e trachite) che contribuisce a sottolineare il passaggio a spazi con funzioni diverse. Si è compiuta una rivisitazione anche sul piano illuminotecnico della piazza nel rispetto e valorizzazione delle sue caratteristiche archittetoniche, costruttive e morfologiche.