Manutenzione straordinaria Scuola Elementare Bragadin - Edificio a risparmio energetico
L’opera di ristrutturazione è stata effettuata su un edificio del 1936. E’ un edificio scolastico calssico che si compone di due piani a pianta rettangolare che sviluppano nell’insieme 700 mq. L’edificio ricade in zona di vincolo paesaggistico ambientale ed è tutelato alla sovraintendenza ai beni architettonici di Venezia. L’obbiettivo è stato di riqualificare la struttura per renderla uno spazio in cui i bambini e i giovani possano sviluppare la loro fantasia e creatività. Un particolare sforzo progettuale è stato dedicato per eliminare le barriere architettoniche, favorendo la piena integrazione dei diversamente abili, creando spazi specifici e dotando il complesso scolastico di una piattaforma elevatrice dedicata.
Progettista:

Albertin & Company Srl

Tipo di prestazione:

IB - IIIB - IC - Progetto D, E, DL e coordinamento della sicurezza

Periodo di esecuzione:

2006-2008

Committente:

Comune di Cavallino Treporti (VE)

Importo dei lavori:

845.000,00€

DESCRIZIONE DEI LAVORI:
Il progetto ha visto la riorganizzazione degli spazi interni e il consolidamento statico della copertura e dei solai intervenendo con strutture metalliche. E’ stata quindi rifatta la struttura in legno della copertura, realizzando un tetto ventilato con l’inserimento di una coibentazione in fibra di legno e copertura in coppi di argilla. E’ stato realizzato inoltre l’isolamento dei muri esterni con un “cappotto” di lana di roccia, garantendo così una buona inerzia termica tra interno e esterno; inoltre sono stati sostituiti i serramenti esterni dotandoli di vetri basso-emissivi. L’impianto della struttura è stato riqualificato con l’installazione di un nuovo gruppo termico a condensazione e dei circolatori elettronici a basso consumo e la realizzazione di un sistema di riscaldamento radiante a pavimento. I soffitti sono stati ribassati fino ad un altezza di 3 metri con una controsoffittatura ispezionabile in pannelli di cartongesso. E’ stato realizzato inoltre un sistema di ricambio aria con recuperatori di calore ed un nuovo impianto di riscaldamento a pavimento.
Si fa inoltre presente che la copertura è stata predisposta per l’installazione di un generatore fotovoltaico prettamente a scopo didattico.
Con riferimento alla classificazione energetica dell’edificio secondo “Casaclima Bolzano” possiamo ritenere che l’edificio ristrutturato possa rientrare nel limite inferiore della classe B; sia per i consumi che sono di circa 5 litri/mq di gasolio, sia per le caratteristiche dell’involucro. Il grado di efficienza energetica prima della ristrutturazione era sul limite inferiore di F.